Al Mart i Libri oggetto di Bighi

27 settembre 2011
centrostudi_master

Libri oggetto al Mart di roveretoUna donazione di preziose copie autentiche dei Libri Oggetto di Dante Bighi è stata elargita dal Comune di Copparo, con il coordinamento scientifico del centro studi Dante Bighi, al Mart di Rovereto.

Martedì 26 luglio, il Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto ha preso in consegna quattro dei sei “Libri Oggetto” prodotti dall’artista grafico e pubblicitario Dante Bighi tra il 1972 ed 1981. I Libri andranno ad arricchire la raccolta di Libri d’Artista dell’Archivio del ‘900 del Mart, che comprende alcune migliaia di volumi a tiratura limitata frutto di depositi e donazioni di artisti, galleristi e collezionisti da Paolo Della Grazia a Liliana Dematteis, da Tullia Denza a Steliomaria Martini, Mirella Bentivoglio e Alina Scheiwiller.

Il centro studi Dante Bighi ha individuato nel Mart un custode ufficiale di questo sapere raffinato e un punto cruciale per la divulgazione dell’espressione artistica nei suoi molteplici linguaggi. Grazie alle innumerevoli occasioni che si presentano costantemente in questo museo d’arte cotemporanea, mostre, seminari, workshop a reading pubblici, i Libri Oggetto di Dante Bighi troveranno il loro congenito palcoscenico.
Dopo un lungo carteggio durato mesi e dopo avere preso in visione i Libri Oggetto per valutarne la veridicità, la Direttrice del Mart, Gabriella Belli, ha preso in consegna la donazione di questi rari capolavori. La consegna è avvenuta per mani del presidente del centro studi Massimo Davi e del responsabile alle relazioni esterne Diego Farina.
Le finalità della donazione sono duplici, da un lato quella di mettere in sicurezza le “opere” appartenenti alla storia dell’arte, del design e dell’editoria italiana degli anni ‘70, e dall’altro quella di preservarle dall’incuria del tempo conservandole e presentandole delle future generazioni.
L’assenso del Mart a ricevere questa donazione, avanzata dal centro studi per nome del Comune di Copparo, è un ulteriore placet al riconoscimento della figura del creativo artista Dante Bighi come uomo di arte, scienza e cultura.
Il centro studi Dante Bighi ringrazia sia la direzione del Mart, sia il Sindaco di Copparo sia tutti coloro che hanno reso possibile il compiersi di questo straordinario atto.

Leggi l’articolo su Artribune.